Il nuovo anno si avvicina e, come ogni anno, bisogna fare il resoconto dell’anno passato e stilare la lista dei buoni propositi per l’anno che sta per iniziare.

Avere dei buoni propositi è importante, significa sapere ciò che si desidera per la propria vita, ma, soprattutto, sapere quali obiettivi si  vuole raggiungere.

Oggi, con questo post, voglio proporvi 5 propositi “ideali” per il nuovo anno: vi suggerisco di sceglierne al massimo 2 e di impegnarvi al massimo per realizzarli.

Tenete presente che la prima causa di “fallimento” quando si parla di “buoni propositi” è la quantità eccessiva degli obiettivi che ci prefissiamo: quando sono troppi, infatti, si corre il rischio di perdersi tra ansia e aspettative. L’ideale è individuare solo 2 “buoni propositi” e dosare tempo ed energie per affrontarli e realizzarli, senza rischiare di finire “fuori strada”.

Di seguito i 5 buoni propositi da cui scegliere il tris del 2020:

– SMARTPHONE E SOCIAL

Capita molto spesso che, concentrandosi completamente sui social, si finisca per perdere di vista la “realtà vera”, finendo così per guardare il mondo solo attraverso uno schermo.

Quanto è bello guardare il paesaggio intorno a noi, oppure chiacchierare dal vivo con i nostri cari: riusciamo ad immaginare quanto sarebbe bello prendere carta e penna e scrivere i nostri pensieri su un diario piuttosto che su una bacheca virtuale?

Siamo ancora in tempo per riscoprire la vita reale…

– LASCIARE ANDARE IL SUPERFLUO E VIVERE FELICI

Siamo circondati del troppo e questo eccesso che sembra “riempire” le nostre vite, al contrario le appesantisce.

L’accumulo di oggetti avviene perché diamo a questi oggetti un valore affettivo o, semplicemente, per pigrizia:

l’inizio di un nuovo anno è l’occasione ideale per eliminare tutto ciò che non ci serve, che non ci piace e che non ci rende davvero felici.

E’ importante lasciare spazio al nuovo e, per quanto difficile, bisogna applicare questa regola anche nei rapporti con le altre persone: tutti coloro che nella nostra vita hanno portato solo infelicità e che hanno avuto verso di noi sentimenti di invidia e di cattiveria, andrebbero allontanati o quanto meno tenuti a distanza, per recuperare una maggiore serenità.


– CONOSCERE PERSONE NUOVE PER AMPLIARE AMICIZIE E CREARE NUOVI RAPPORTI

Spesso non abbiamo voglia di uscire e questo è dovuto alla noia di rivedere le stesse persone e gli stessi luoghi: per questo nuovo anno cerchiamo di allargare il giro delle nostre amicizie, senza fossilizzarci esclusivamente sulle conoscenze di sempre.

Chiamiamo quell’amico che non sentiamo da tempo, oppure scambiamo quattro chiacchiere con la collega che, magari, non parla con nessuno: potremmo scoprire che sono persone molto interessanti.

A volte abbiamo bisogno di conoscere persone nuove e vedere nuovi posti per recuperare la motivazione e trovare una prospettiva diversa sulla vita. 

Il rimedio? Non siamo timidi, apriamoci agli altri, parliamo con altre persone e cerchiamo di conoscere e imparare da stili di vita diversi dal nostro. 

Ci potrà fare solo bene: impareremo cose nuove e potremo trovare nuovi amici.


– DARE LIBERO SFOGO ALLE PASSIONI
Se pensate di non avere passioni o di non essere creativi vi sbagliate: tutti noi abbiamo delle passioni e dei lati creativi che, se adeguatamente stimolati, emergono.

In ognuno di noi risiede una buona dose di creatività, il problema è che non ce ne accorgiamo perché non diamo alla fantasia spazio sufficiente: impariamo, allora, a ritagliarci del tempo settimanale per quelle attività che più ci piacciono.
Non sapete quale potrebbe essere l’attività che fa per voi?

Ecco alcuni esempi di attività creative:

scattare fotografie;
cucinare per gli amici;
cantare, ballare o suonare uno strumento;
bricolage e fai da te.

Pensate alla vostra passione e sentite una vocina dentro di voi che vi dice: “Non sei capace!!!”?

Ignoratela: nessuno vi chiede di diventare dei professionisti, ma semplicemente di coltivare una passione a per divertimento e rilassamento.

Datevi tempo e vedrete che fare qualcosa per voi stessi vi farà sentire meglio e più positivi.

– LAMENTARSI DI MENO E APPREZZARE CIO CHE SI HA PERCHE’ LA VITA E’ PREZIOSA

La vita è preziosa: dobbiamo ricordarlo in ogni momento.

Proviamo a non lamentarci continuamente e, spesso per motivi futili; impariamo a vedere il bicchiere “mezzo pieno”; ricordiamo che c’è chi sta peggio di noi.

Imparare ad essere positivi, anche quando il mondo ci crolla addosso, ci farà sentire meglio e ci aiuterà ad affrontare i periodi bui.

Non dubitate mai della forza della positività: “Il pensiero positivo vede l’invisibile, sente l’intangibile e realizza l’impossibile!”

Scegliete il vostro buon proposito per il 2020 e mettetecela tutta per realizzarlo.

Io sarò qui, anche il prossimo anno, e mi farà piacere se mi leggerete.

Grazie a tutti coloro che durante questo 2019 mi hanno supportata e seguita…

Buon anno a tutti!!!